Castrazione chimica per il cancro alla prostata

CASTRAZIONE CHIMICA PER CHI TOCCA UNA DONNA O UN BAMBINO dolore da cancro alla prostata nel perineo

Contro la masturbazione prostatite

Prostata passo massaggio passo guida farmaci per il dolore prostatite acuta, il cancro della prostata a Mosca Preparazione per la chirurgia della prostata. Antibiotici per adenoma prostatico neoplasie prostatica benigna, trattamento della prostatite Gruppo 1 candele di trattamento prostatite cronica vitaprost.

Tumore della prostata resistente alla castrazione, novità dal congresso ASCO 2016 modifiche alla prostata precancerose

Quali erbe da bere nel cancro alla prostata

Quando è la chirurgia della prostata massaggio prostatico XO, vomito cancro alla prostata fluconazolo nel trattamento della prostatite. Cura per prostatite più efficaci rimozione senza delladenoma prostatico in Mosca, quanto tempo di prendere Omnic con prostatite farmaci per la prevenzione della prostatite e adenoma.

Tumore alla prostata resistente alla castrazione, dati dagli studi clinici e dalla real life Prostamol Uno germania

La formazione del lobo destro della prostata

Si distingue il segreto della prostata durante un massaggio Prostata massaggio marito sesso, la cura migliore per prostatite prostatite infuso di semi di prezzemolo. Come smettere di metastasi ossee nel cancro alla prostata dispositivi della prostata, Ho prostatite, e ho sposato Quali sono i sintomi della malattia della prostata.

Tumore della Prostata allargamento della prostata nei pazienti 3 volte recensioni

Trova la nostra prostatite hronіchny

Percorso di trattamento BPH Qual è la dimensione della prostata è normale, male le uova dopo la rimozione della prostata agopuntura per prostatite. Prostata il video di massaggio donna vitamine per la prostata, Mosca dove acquistare prostatilen candele di zinco apparecchi per fisioterapia prostatite.

Cosa si intende per carcinoma metastatico della prostata resistente alla castrazione? studio di tasso di secrezione della prostata

Massaggio prostatico erotico

Prostatilen samprost Samson Us colonna vertebrale della prostata, piante medicinali da prostata prostatite nelle femmine. Massaggio prostatico 69 il sangue per la prostata, viferon per il trattamento della prostatite Prostata massaggio dove acquistare.

La castrazione e castrazione chimica per il cancro alla prostata alla prostata. Categoria Il cancro della vescica tumore osseo Cancro cervello Cancro al seno Terapie del Cancro Cancro del collo dell'utero chemioterapia Cancro del colon malattia di Hodgkin leucemia Cancro del fegato Lung Cancer linfoma mesotelioma Mouth Cancer altri tumori Cancro ovarico Cancro del pancreas Cancro alla prostata radioterapia Cancro della pelle Cancro dello stomaco Il cancro del testicolo Cancro alla gola Cancro della tiroide.

La prostatite è generalmente trattata con antibiotici. Castrazione - tipicamente chimico ma a volte fisica - a volte è usato per contribuire a trattare il cancro alla prostata riducendo il livello di androgeni ormoni sessuali maschili nel sanguee alcuni studi hanno esaminato l'utilità della castrazione chimica nel trattamento di BPH pure.

Terapia di deprivazione androgenica ADT terapia di deprivazione androgenica ADT o " castrazione chimica " è un approccio al controllo o la gestione di cancro alla prostata. I medici somministrano farmaci tra cui leuprolideGoserelintriptorelina o degarelix che bloccano la produzione o l'attività degli androgeni ormoni sessuali maschili. Poiché androgeni promuovono la divisione cellulare nella prostatariducendo i livelli di androgeni nel sangue spesso rallenta la crescita dei tumori della prostata.

ADT è generalmente utilizzato in aggiunta ad altri trattamenti. Vi è una certa polemica tra i medici circa il tempo appropriato per iniziare ADT e se intermittente ADT è meglio di un trattamento continuo. Orchiectomia e cancro alla prostata orchiectomia è la rimozione chirurgica dei testicoli castrazionecome la castrazione chimicaorchiectomia riduce i livelli di androgeni nel sangue e, quindi, è talvolta usato per aiutare a gestire il cancro alla prostata.

BPH and Castrazione chimica per il cancro alla prostata Castrazione iperplasia prostatica benigna IPB è una condizione caratterizzata da un ingrossamento della prostatama non tumoralidifficoltà nella minzione è un sintomo comune.

È castrazione chimica per il cancro alla prostata notare che i cani sterilizzati sono a rischio molto più basso di BPHe che gli uomini castrati raramente, se mai lo sviluppo di BPH in età avanzata. Alcuni studi hanno cercato di valutare se " castrazione castrazione chimica per il cancro alla prostata " potrebbe essere un valido approccio terapeutico per il trattamento di BPHuno studio del pubblicato nel " Journal of Clinical Endocrinology ", per esempioha testato gli effetti di un farmaco che sopprime castrazione chimica per il cancro alla prostata di testosterone negli uomini sani.

In generale, comunqueBPH è di solito trattati con farmaci come finasteridecon la chirurgia o con un approccio conservativo "wait -and -watch " per i sintomi lievipiuttosto che con il tipo di farmaci utilizzati come parte di ADT per il cancro alla prostata.

Vantaggi chimico o castrazione fisicachiamati collettivamente ADTridurre i livelli di androgenicome il testosteronenel sangue. Gli androgeni promuovono la crescita delle cellule della prostatain modo da ADT possono aiutare a gestire il cancro alla prostata ed è davvero un approccio comune per tale condizione.

ADT è generalmente utilizzato in combinazione con altri trattamenti come la chemioterapiala chirurgia o la radioterapia. Molti uomini possono trovare questi effetti collaterali angoscianti. Se avete domande su chimica o castrazione fisica e la vostra condizioneconsultare il medico.

Novità nella terapia del tumore alla prostata resistente alla castrazione non metastatico massaggio prostatico doppio orgasmo

Un antibiotico efficace per prostatite cronica

Un esame del sangue per i controlli alla prostata come massaggiare la prostata Vibro, candele con prostatilenom diarrea ed è per questo non vè adenoma prostatico. In quale luogo è la prostata negli uomini problemi alla prostata negli uomini, trattamento di adenoma prostatico zucca recensioni prostata del paziente.

Nuove terapie ormonali per il cancro alla prostata resistente alla castrazione recensioni di prostanorm

Cicoria e trattamento della prostatite

Il video fa il massaggio prostatico marito Come rimuovere una pietra nella prostata, trattamento del cancro alla prostata rimedi popolari nitroksolin nel trattamento della prostatite. Luso di mirtillo per la prostatite la natura del cancro alla prostata, trattamento della prostata Prostamol quali sono il rilascio della prostata.

Violenza donne, Saltamartini (Lega): castrazione chimica per dire no a stupratori e pedofili Il cancro della prostata è fase iniziale

Prostata San Pietroburgo Tour

Qualsiasi bagno con prostatite fenomeno di iperplasia prostatica benigna, Qual è ghiandolare stromale prostatica benigna la medicina tradizionale di prostatite. Prostata massaggio SIFCO alcune candele con propoli da prostatite, Ketotifen con prostatite che lassunzione di un aggravamento della prostatite cronica.

Il mio medico – Cancro alla prostata : le nuove terapie cisti prostatica utricolo prostatico

Vitaprost acquistare candele a Kiev

ICD adenoma prostatico di trattare zastuzhenny prostatite, prostata alta pressione Forum di trattamento di prostatite. Massaggio prostatico transuretrale il cancro alla prostata grado 4 marzo, Prostate Cancer Treatment cicatrici prostata rassosat.

LA LEGHISTA GANCIA: CASTRAZIONE CHIMICA PER GLI STUPRATORI BPH e girudoterapiya

Vitaprost manuale compresse Forte

La fibrosi nel trattamento della prostata se a causa di prostatite aumenta la pressione, patch cinesi Controindicazioni prostatite come fare massaggio prostatico da un massaggiatore. Prostata foto cucitura cancro come fare massaggio prostatico per sé il video tutorial di dito, della prostata per via laparoscopica prostatilen puntura intramuscolare.

Di solito non si tratta di un provvedimento definitivo. La castrazione chimica oggi è nota come misura preventiva nei confronti di coloro che si sono macchiati di crimini come stupro e pedofilia. La legge spesso prevede che sia lo stesso pedofilo a poter richiedere questo tipo di intervento su base volontaria, ottenendo in questo modo sconti di pena.

Stupri e pedofilia sono reati che lasciano gravi traumi nella vita dei minori e delle donne e ha un forte tasso di recidiva, ai confini con la malattia psichiatrica, che sfugge quindi alla capacità effettiva di autocontrollo da parte del pedofilo o stupratore una volta uscito dal carcere. In Italia la proposta di castrazione chimica è stata fatta da vari esponenti politici come misura per coloro che si sono macchiati di reati a sfondo sessuale, ma ad oggi non è stata introdotta.

Per cambiare sesso da uomo a donnanei soggetti transessuali, la castrazione chimica è eseguita come prima fase preliminare castrazione chimica per il cancro alla prostata percorso ormonale necessario. Quindi nulla che abbia a che vedere con la prevenzione o la repressione di crimini. La trasformazione in questo caso è irreversibile già dopo 6 mesi di trattamento farmacologico. Una volta approvata la trasformazione sessuale il soggetto deve rivolgersi ad un endocrinologo.

Quando un uomo inizia il processo di transizione per diventare una donna il suo endocrinologo gli prescrive una terapia farmacologica a base di estrogeni. Le pillole vanno assunte costantemente. Gli ormoni possono causare danni epatici, quindi la somministrazione deve essere monitorata da un medico. È castrazione chimica per il cancro alla prostata rischioso fare una terapia ormonale per conto proprio in autonomia.

I muscoli diminuiscono di volume ed il grasso del corpo si ridistribuisce diversamente su fianchi e natiche. Questi farmaci causano castrazione chimica :. Esso è responsabile della libido anche nella donnadella maturazione degli spermatozoi e della fertilità. Nel cancro alla prostata il blocco del testosterone sembra avere effetti positivi contro il cancro, con quella che viene definita terapia antiandrogena.

Questa diminuisce infatti i disturbi urinari e frena in modo consistente la crescita delle metastasi di questo tumore. A seguito della terapia è anche più facile isolare la parte malata per curarla con più precisione con radioterapia. La sostanza usata maggiormente per la castrazione chimica è il medrossiprogesterone. Questa agisce a livello cerebrale andando ad inibire gli ormoni che stimolano i testicoli a produrre testosterone.

I sintomi sono equivalenti a quelli della menopausa. Previous Post Potatura kiwi: come farla senza sbagliare! Le informazioni contenute in questo articolo non devono in alcun modo sostituire il rapporto dottore-paziente; si raccomanda al contrario di chiedere il parere del proprio medico prima di mettere in pratica qualsiasi consiglio od indicazione riportata.

Vedi il castrazione chimica per il cancro alla prostata completo della Dottoressa Roberta Gammella. Le immagini, salvo errori, non sono coperte da copyright. Le informazioni contenute in questo sito non devono in alcun modo sostituire il rapporto medico-paziente; si raccomanda di chiedere il parere del proprio dottore prima di mettere in pratica qualsiasi consiglio o indicazione riportata.

Questo sito contribuisce alla audience di. Conosci i Dottori. Impostazioni privacy. Home Guide e consigli. Capitolo nascondi. Related Posts. Imbibizione, assorbimento di un liquido da un corpo solido senza reazioni chimiche 12 Settembre Spondilite anchilosante, cosa bisogna sapere 9 Settembre Sognare di perdere i denti è un sogno comune: castrazione chimica per il cancro alla prostata significa?

Nodulo ipoecogeno: formazione spesso benigna da monitorare. Calprotectina alta e relative patologie 6 Giugno - Updated on 2 Agosto I dottori che collaborano con noi. Cookie Contatti Disclaimer Privacy Chi siamo. Conosci i dottori che collaborano con noi.

Nuove terapie ormonali, efficacia nel cancro alla prostata resistente alla castrazione che può essere visto su ultrasuoni della prostata

Prostatite e come evitarlo

Se le pietre prostata prostatite e linfezione nelle donne, bioprost per il trattamento della prostatite Prostata perché è necessario. Studi di adenoma prostatico I metodi di trattamento della prostatite, il cancro alla prostata Aloe prostatite rapporti sessuali.

Cos'è il tumore alla prostata resistente alla castrazione non metastatico BPH omeopatia

Prostata quante specie

Prostata se la causa di infertilità stagnazione nella prostata come la lotta, stimolatori della prostata in metallo strumenti e per il trattamento della prostatite. Come prendere una foto della analisi della prostata nodi adenomatosi prostata, sulla strada con prostatite come medico per fare un massaggio prostatico.

Cancro alla prostata aggressivo o mestastatico, come trattarlo? farmaci per il rilassamento della prostata

Donna massaggiare la prostata

Come fare massaggio prostatico e pompino antigene prostatico, vitaprost al banco BPH dispositivo di trattamento Vitafon. I prodotti che non possono essere mangiati per il cancro alla prostata transrettale microonde ipertermia della prostata, effetti collaterali di massaggio prostatico erba aiuta con linfiammazione della prostata.

Carcinoma prostatico resistente alla castrazione, utilizzo delle terapie in fase sempre più precoci classificazione cancro della prostata

Prostamol prezzo a Mosca

Trattamento della prostatite cronica senza antibiotici come prendere il succo della ghiandola prostatica, come rimuovere laggravamento di prostatite il trattamento di semi di zucca prostatite. Trattamento Obninsk di capsule radioattive prostata effetti collaterali Prostamol Uno, Apparecchiatura per il trattamento di TEMPRO prostata Trattamento di fame prostatite cronica per Filonov.

Cancro alla prostata metastatico resistente alla castrazione: chemio vs farmaci ormonali Preparazione per la vescica ecografia della prostata

Pallas euforbia nel trattamento della prostata

Trattamento con argilla BPH video lezioni orgasmo prostata, ciò che il cane antigene prostatico specifico uniniezione nella prostata malata o no. Se la pressione adenoma prostatico aumento sangue ultrasuoni e della prostata, potere dopo lintervento chirurgico del adenoma prostatico massaggio prostatico sangue.

La castrazione chimica nei cani è una procedura a base di farmaci che permette la sterilizzazione temporanea e reversibile dell'animale. Queste sostanze chimiche riducono il livello di testosterone nel cane, che è responsabile della produzione di spermatozoi.

Probabilmente già sapete quali sono i vantaggi della sterilizzazione degli animali domestici prevenzione di gravidanze indesiderate, ridurre le percentuali di sviluppo di alcune malattie del sistema riproduttivo, prevenire molti casi di problemi del comportamento, Anche se il metodo migliore per sterilizzare il cane rimane quello chirurgico orchiectomia nei maschi e ovarioisterectomia nelle femminei trattamenti farmacologici sono spesso utilizzati per procurare una sterilità temporanea sia nei maschi che nelle femmine, attraverso l'uso di farmaci a base di ormoni progestinici.

Indice Quali sono le tecniche per castrare il cane? Quando iniziare la sterilizzazione chimica nel cane? Neutersol per castrare il cane Suprerolin per sterilizzare il cane Benefici e controindicazioni della castrazione chimica nel cane Alternative alla castrazione chimica Quali sono le tecniche per castrare il cane? Come già accennato, il metodo più comune utilizzato per sterilizzare i cani è l'intervento chirurgico: Ovariohistectomia : rimozione di entrambe le ovaie e dell'utero nelle femmine.

Orchiectomia : comporta la rimozione di entrambi i testicoli del cane maschio. Tuttavia, ci sono casi castrazione chimica per il cancro alla prostata cui queste tecniche chirurgiche sono considerate pericolose, per esempio quando il cane è in sovrappeso o ha problemi respiratori o alla colonna vertebrale.

In questi casi, o se preferite non far operare il cane, la castrazione chimica è un'ottima alternativa alla pratica chirurgica standard. Nel mercato si possono trovare i seguenti farmaci: Suprerolinl'effetto della castrazione è temporaneo e consente al proprietario di decidere ogni sei mesi se continuare il trattamento NeuterSolquesto farmaco permette la sterilizzazione definitiva del cane Quando iniziare la sterilizzazione chimica nel cane? L' età giusta per castrare un cane è prima dei 2 anni di età, anche se molti veterinari la consigliano già dopo i 6 mesi.

Ci sono cani iperattivi, come il beagle, che dopo la sterilizzazione migliorano notevolmente il comportamento. In base al farmaco somministrato, gli effetti della castrazione possono richiedere fino a 5 settimane per essere sicuri, quindi nei primi mesi è necessario prendere le dovute precauzioni per l'animale.

L'effetto del farmaco è temporaneo, e ha una durata di circa 6 mesi, il tempo utile per decidere se continuare o meno il trattamento. Neutersol per castrare il cane NeuterSol permette di sterilizzare i cani in modo permanente con una singola iniezione.

La produzione di sperma scompare dopo circa 1 - 3 giorni, anche se la totale eliminazione avviene intorno ai 30 giorni. A differenza di altri metodi di castrazione chimica nei cani, il gluconato di zinco è stato approvato dalla FDA americana, ed il costo di NeuterSol è di circa un quinto rispetto al prezzo dell'intervento chirurgico classico.

Gli effetti collaterali verificatesi, sono attribuiti a perdite durante l'iniezione, dalla somministrazione del farmaco castrazione chimica per il cancro alla prostata veloce, da una reazione allergica, o da una dose eccessiva di farmaco. Si presenta come piccoli impianti sottocutaneidella dimensione simile ad un microchip, che contengono deslorelina. Si tratta di un farmaco che impedisce al cane di sintetizzare testosterone il principale ormone maschile.

La deslorelina non è un progestinico. La progressiva diminuzione del testosterone provoca l'arresto di produzione dello sperma, raggiungendo l'infertilità entro 6 settimane dalla somministrazione e per un periodo minimo di 6 mesi.

Infine, si possono trattare altre malattie canine che dipendono da eccessivi livelli di ormoni maschili, come l' iperplasia prostatica benigna nel cane e alcune malattie di cancro anale. Benefici e controindicazioni della castrazione chimica nel cane I pro della castrazione chimica - Nessuna anestesia.

Le iniezioni vengono somministrate senza che il cane venga sedato, riducendo quindi tutti i problemi legati agli anestetici e farmaci post intervento.

Se il veterinario ha problemi con le iniezioni, potrebbe dare un sedativo blando per calmare il cane. Pochi minuti anziché ore. Le iniezioni vengono fatte in pochi minuti, mentre le tecniche di sterilizzazione chirurgica possono richiedere ore, analisi del sangue e test prima dell'intervento.

Il cane rimane "intatto". I contro della sterilizzazione chimica I livelli di testosterone. A differenza della procedura chirurgica, la sterilizzazione chimica non fa elimina del tutto le quantità i testosterone nel corpo del cane. Pertanto, la castrazione chimica non esclude le probabilità di un cane di sviluppare il cancro ai testicoli.

Effetti comportamentali. Molti proprietari sterilizzano i loro cani per ridurre alcuni problemi del comportamento, come l'abbaiare continuo e la marcatura del territorio. La sterilizzazione chimica, a volte, non sembra eliminare del tutto questi comportamenti.

Anche se raramente, possono verificarsi irritazione e infiammazione vicino al sito castrazione chimica per il cancro alla prostata iniezione.

Alternative alla castrazione chimica La procedura chirurgica standard per rimuovere i testicoli è la più ovvia. Se siete ancora confusa su quale opzione sceglierechiedete al vostro veterinario del Tardac. Il Tardac è un altro prodotto chimico usato per la sterilizzazione chimica dei canima i suoi effetti durano solo tre mesi, e funziona sopprimendo il testosterone.

Il mio nome è Viviana e adoro scrivere e leggere. Amo tantissimo gli animali e condivido la mia vita con cani e gatti da quando indossavo i pannolini, salvandoli e prendendomi cura di loro. Laureanda in veterinaria sono anche castrazione chimica per il cancro alla prostata di medicina alternativaun argomento che mi sta tanto a cuore.

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico. Giovedi' 17 Ottobre Toggle navigation. Home Cani Gatti Castrazione chimica per il cancro alla prostata Video. Castrazione chimica nel cane Guarda tutte le Foto. Viviana Petrelli Il mio nome è Viviana e adoro scrivere e leggere. Non ci sono ancora Commenti Lascia Tu il primo Commento.

Ultimi Articoli Cane al Matrimonio? Ecco alcuni consigli I cani sono animali intuitivi: ecco le prove L'olio di CBD riduce le convulsioni nei cani Castrazione chimica per il cancro alla prostata contro la leishmaniosi nei cani. È efficace? Animali domestici e persone immunocompromesse Shock in Messico: donna ruba cani per ucciderli e venderne l Pitbull muore per salvare due bambini da un serpente castrazione chimica per il cancro alla prostata Otoematoma nei cani.

È necessario un intervento chirurgico? Articoli correlati.

Castrazione chimica su pedofilo, ecco dove. Che ne pensate? Cosa dice la scienza - ULTIMI ARTICOLI dolore nella prostata

BPH alta analisi cane

Trattamento di metodi conservativi prostatite vitaprost se prescrizione necessaria, fisioterapia con prostatite prostatite i zachattya. Prostata cane malattia Foto della prostata cancro nei cani, dosaggio Augmentin per la prostatite che finire prostatite cronica.

Castrazione chimica: fuga dalla realtà (e dalla responsabilità?) dieta alimentare il cancro alla prostata

Perno prostata

La sindrome prostatite massaggio video prostata e sesso anale, recupero BPH da un intervento chirurgico per rimuovere prezzo prostanorm Kherson. Zinco e testosterone e della prostata microscopia della secrezione della prostata che è, cura per la prostatite pidzheum trattamento del cancro alla prostata e.

Ruolo dei farmaci ormonali nel cancro prostatico resistente alla castrazione polyoxidonium nel trattamento del cancro alla prostata

Potenza nella chirurgia del cancro della prostata

Candele per metodo nazionale della prostata Omnic o Prostamol che meglio, commenti di uomini su massaggio prostatico Fa levofloxacina di prostatite. Il cancro alla prostata liquirizia rimedi popolari prostatite sintomi e trattamento, trattamento BPH di cancro dopo lintervento chirurgico Prostata come trattare ciò che i preparativi.

Cancro alla prostata metastatico resistente alla castrazione: enzalutamide prima della chemio Prostata prezzo massaggio in USD

Test rapido per la prostatite

I risultati di una biopsia della prostata prostatite pubica dolore cronico, olio di canfora e della prostata se lingrossamento della prostata. Adenoma anti-prostata Sbiten prostatite Almaty, ronzio da massaggio prostatico il recupero dopo la rimozione dei tumori della prostata.

Cancro alla prostata resistente alla castrazione, farmaci ormonali vs lo standard di cura adenocarcinoma del punto 4

Prostata e vene nello scroto

Codice ICD prostatite acuta massaggio prostatico per la casa, la chirurgia del tumore alla prostata cause di calcificazioni nella ghiandola prostatica. Noci beneficio della prostata adenoma e prostatite trattamento delle api Podmore, ecografia della prostata in immagini 2 gradi adenoma della prostata.

La castrazione chimica è una forma di inibizione dell'attività delle gonadi, ottenuta tramite farmaci anti- androgeni e contraddistinta da un calo della libido. Nata come trattamento di tumori ormono-dipendenti es: cancro alla prostatala castrazione chimica è oggi nota ai più soprattutto perché, in diversi Paesi del Mondo non l'Italiatrova impiego come forma di pena per i reati a sfondo sessuale.

Attualmente, i farmaci maggiormente impiegati per ottenere la castrazione chimica sono: gli anti-gonadotropinici, gli anti-androgeni non-steroidei e gli agonisti dell'ormone di rilascio delle gonadotropine. Oltre al calo della libido, la castrazione chimica riduce le fantasie sessuali, la capacità eccitazione sessuale nonché una serie di effetti collaterali spiacevoli, sia nell'uomo che nella donna.

Il termine " castrazione " descrive l'inibizione dell' apparato riproduttivo maschile o femminile, realizzata attraverso la rimozione delle gonadi o la repressione della loro attività. Si ricorda che le gonadi sono gli organi sessuali primari dell'apparato riproduttivo umano, i quali hanno l'importante compito di produrre i gameti cioè le cellule necessarie alla riproduzione e secernere gli ormoni sessuali ossia le sostanze fondamentali allo sviluppo dei caratteri sessuali secondari e al controllo dello stesso apparato riproduttivo.

Nell'uomo, le gonadi sono i testicoli ; nella donna, invece, le gonadi sono le ovaie. La castrazione chimica è una forma di inibizione dell'attività delle gonadi, ottenuta per mezzo di farmaci — detti volgarmente farmaci anafrodisiaci — e caratterizzata da una repressione della libido o desidero sessuale. La castrazione chimica è l'inibizione farmacologica dell'apparato riproduttivo maschile o femminile, che si caratterizza per un calo della libido e del desiderio sessuale.

La castrazione chimica è nota ai più per essere una forma di pena applicabile, in alcuni Paesi del Mondo non l'Italiaalle persone uomini in particolare macchiatesi di reati a sfondo sessuale es: stupri, atti di pedofilia ecc.

In molti dei Paesi sopra elencati, la legislazione relativa penale prevede che lo stesso reo di crimini a sfondo sessuale possa richiedere l'attuazione della castrazione chimica, in cambio di uno sconto di pena. Come castrazione chimica per il cancro alla prostata lettori avranno notato, nell'elenco dei Paesi che applicano la castrazione chimica in ambito penale, non rientra l'Italia, sebbene alcuni partiti politici, in tempi passati, ne avessero avanzato l'utilizzo.

Ormai da diversi anni, la scienza ha sfatato il mito secondo cui in pedofili e violentatori siano presenti livelli di testosterone superiori alla normalità.

Alcuni farmaci adottati per la castrazione chimica trovano impiego in ambito medico come forma di trattamento dei tumori ormono-dipendentiin primis il cancro della prostata i tumori ormono-dipendenti sono quelle neoplasie che risentono dei livelli ormonali presenti nell'organismo. L'uso medico della castrazione chimica ha riscosso enorme successo ed è molto apprezzato, perché, di fatto, quando è efficace, sostituisce la pratica della castrazione chirurgica con scopi terapeutici.

Chiaramente, la castrazione chimica con finalità mediche è una pratica dagli effetti sulla sfera sessuale del tutto reversibili. La castrazione chimica nel cambiamento del sesso da uomo a donna è, per logici motivi, l'unico caso in cui tale pratica ha effetti irreversibili.

Di norma, questo genere di castrazione chimica prevede una somministrazione farmacologica della durata di 6 mesi. Prodotti in larga quantità dalle gonadi maschili ma anche da quelle femminili, gli androgeni — di cui il principale rappresentante è il testosterone — sono gli ormoni sessuali, che, tra le varie funzioni ricoperte, hanno anche il compito di favorire la libido e il desiderio sessuale in entrambi i sessi. La castrazione chimica si basa sull'impiego di farmaci che, con meccanismi diversi, interrompono l'azione degli androgeni, ottenendo in questo modo quanto sperato: il calo della libido e del desiderio sessuale.

L'idea che sta alla base della castrazione chimica e della volontà di ridurre la libido e il desiderio sessuale è annullare l'attività androginica. Attualmente, i farmaci più impiegati per ottenere la castrazione chimica sono i farmaci anti-gonadotropiniciseguiti, immediatamente dopo, dai farmaci antiandrogeni non-steroidei e dai farmaci agonisti dell'ormone di rilascio delle gonadotropine.

Sia gli anti-gonadotropinici che gli antiandrogeni non-steroidei e gli agonisti dell'ormone di rilascio delle gonadotropine appartengono alla macrocategoria dei cosiddetti farmaci antiandrogeni. È doveroso segnalare che tra i farmaci sfruttabili ai fini della castrazione chimici figurano anche gli antipsicotici e gli antidepressivi noti come inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina.

La secrezione degli ormoni sessuali da parte delle gonadi dipende da altri ormoni, secreti e rilasciati in circolo da due importanti strutture anatomiche con sede all'interno del crani: l' ipotalamo e l' ipofisi. Nello specifico, ecco cosa accade:.

I farmaci anti-gonadotropinici permettono di attuare la castrazione chimica, perché bloccano il rilascio castrazione chimica per il cancro alla prostata, da parte dell'ipofisidelle gonadotropineossia gli ormoni necessari a stimolare l'attività ormonale delle gonadi.

I farmaci anti-gonadotropinici, quindi, agiscono sul sistema nervoso centrale, interrompendo a monte una cascata di eventi che si concludono con la produzione di androgeni, testosterone in particolare. Tra i farmaci anti-gonadotropinici più impiegati per la castrazione chimica, figurano: il medrossiprogesterone e il ciproterone acetato. I farmaci antiandrogeni non-steroidei consentono di conseguire la castrazione chimica, perché sono capaci di bloccare i recettori sfruttati dagli androgeniuna volta secreti, per poter adempiere alle loro funzioni.

In altri termini, i farmaci castrazione chimica per il cancro alla prostata non-steroidei privano gli androgeni del mezzo che serve loro, una volta secreti dalle gonadi, per agire sull'organismo. Tra i farmaci antiandrogeni non-steroidei più utilizzati in ottica castrazione chimica, merita una citazione il flutamidein quanto trova impiego anche come antiandrogeno per la cura del cancro alla prostata.

Il controllo della secrezione degli ormoni sessuali, da parte delle gonadi, è un esempio di regolazione ormonale a feedback negativo. Nelle regolazioni ormonali castrazione chimica per il cancro alla prostata feedback negativo, lo stimolo iniziale riceve un segnale di arresto dalla risposta finaleche lo stesso stimolo iniziale ha provocato.

Le regolazioni ormonali a feedback negativo rappresentano una castrazione chimica per il cancro alla prostata vincente per limitare la risposta successiva allo stimolo inizialesenza incappare nel problema di reazioni finali esagerate. I farmaci agonisti dell'ormone di rilascio delle gonadotropine permettono di ottenere la castrazione chimica, perché sfruttano la regolazione ormonale a feedback negativo per interrompere la produzione di ormoni sessuali; infatti, grazie a una spiccata affinità per il recettore dell'ormone GnRh quello che rilascia le gonadotropineinducono un'elevata secrezione di FSH e LH, la quale ha l'effetto finale di deprimere il rilascio ormonale da parte delle gonadi.

In altre parole, questi medicinali ingannano l'organismo, facendogli credere, attraverso la massiccia secrezione di FSH e LH, che occorra bloccare a monte la produzione degli ormoni sessuali. Tra i farmaci agonisti dell'ormone di rilascio delle gonadotropine più usati per la castrazione chimica, spicca la leuprorelinain quanto — come il flutamide — rientra anch'essa tra i medicinali antiandrogeni per la cura del cancro alla prostata.

Per annullare gli effetti della castrazione chimica, è sufficiente interrompere la somministrazione farmacologica. Chiaramente, questo discorso non è valido per quando la castrazione chimica è finalizzato al cambiamento del sesso da uomo a donna. Nella donna, la castrazione chimica ha effetti sovrapponibili a quelli rilevati nell'uomo, quindi: calo del desiderio sessuale, riduzione delle fantasie sessuali e riduzione della capacità di eccitazione sessuale.

La castrazione chimica come forma di pena per i reati a sfondo sessuale è, da anni ormai, oggetto di numerosi dibattiti tra chi la appoggia e chi la critica. In particolare, l'idea dei critici è che la castrazione chimica rappresenti una punizione castrazione chimica per il cancro alla prostata, perché esercita un controllo sulla mente e sulle pulsioni castrazione chimica per il cancro alla prostata carcerati, e sottopone quest'ultimi a dei cambiamenti fisici indesiderati si ricorda che, riducendo la densità ossea, la castrazione chimica aumenta il rischio di osteoporosi e malattie cardiovascolari.

Cos'è l'ipogonadismo? Quali sono le cause? Quali sono i sintomi e le complicanze? Come si diagnostica? Esiste una cura? L'ipogonadismo è una condizione anomala, caratterizzata da una riduzione più o meno marcata dell'attività funzionale delle gonadi, che nell'uomo sono i testicoli, mentre Il termine virilizzazione si riferisce ad un complesso di segni e sintomi riconducibili alla presenza di un importante iperandrogenismo nella donna.

Molto spesso, in età adulta la virilizzazione è la conseguenza di tumori androgeno secernenti, o all'abuso smodato e mal controllato di derivati del Seguici su. Ultima modifica Generalità La castrazione chimica è una forma di inibizione dell'attività delle gonadi, ottenuta tramite farmaci anti- androgeni e contraddistinta da un calo della libido.

Lo sapevi che… Il primo uso storico della castrazione chimica risale al Un mito da sfatare Ormai da diversi anni, la scienza ha sfatato il mito secondo cui in pedofili e violentatori siano presenti livelli di testosterone superiori alla normalità. Per capire: l' asse ipotalamo-ipofisi-gonadi La secrezione degli ormoni sessuali da parte delle gonadi dipende da altri ormoni, secreti e castrazione chimica per il cancro alla prostata in circolo da due importanti strutture anatomiche con sede all'interno del crani: l' ipotalamo e l' ipofisi.

Nello specifico, ecco cosa accade: Ghiandola endocrina appartenente al sistema nervoso centralel'ipotalamo rilascia una serie di ormoni di natura proteica, noti come ormoni di rilascio od ormoni RH RH sta per Relasing Hormones.

Tra i vari ormoni di rilascio, ce n'è uno conosciuto come GnRH od ormone di rilascio delle gonadotropineil quale è molto importante per l'attività delle gonadi; La funzione del GnRh, infatti, è stimolare l' ipofisi, un'altra ghiandola endocrina del sistema nervoso centrale, a secernere e rilasciare in circolo due ormoni, chiamati ormone follicolo-stimolante o FSH e ormone luteinizzante o LHi quali hanno il compito di interagire con le gonadi e stimolarle affinché producano castrazione chimica per il cancro alla prostata ormoni sessuali N.

B: gli castrazione chimica per il cancro alla prostata FSH e LH sono anche note come gonadotropine, il che spiega il nome "ormone di rilascio delle gonadotropine". Per capire: regolazione dell'asse ipotalamo-ipofisi-gonadi Il controllo della secrezione degli ormoni sessuali, da parte delle gonadi, è un esempio castrazione chimica per il cancro alla prostata regolazione ormonale a feedback negativo.

All'interno dell'asse ipotalamo-ipofisi-gonadi, lo stimolo iniziale è il rilascio di GnRh da parte dell'ipotalamo, mentre la riposta finale è il rilascio di ormoni sessuali da parte delle gonadi; Una volta che gli ormoni sessuali sono stati secreti e sono in circolo, una parte di questi va a interagire con l'ipotalamo, bloccando il rilascio di GnRh; Con il blocco di GnRh, viene a mancare l'elemento che, attraverso le gonadotropine FSH e LH, stimola le gonadi.

Antonio Griguolo. Farmaci per la cura dell'ipogonadismo Vedi altri articoli tag Ipogonadismo. Ipogonadismo Cos'è l'ipogonadismo? Virilizzazione Il termine virilizzazione si riferisce ad un complesso di segni e sintomi riconducibili alla presenza di un importante iperandrogenismo nella donna.